Project Description

Let It Be

Evoluzione naturale del divano, Let it be esprime la sua filosofia fin dal nome. Citazione di un pezzo cult dei Beatles, evocativo di un’epoca di grande libertà da ogni formalismo e convenzione. Il progetto di Ludovica + Roberto Palomba raccoglie e rielabora anche la matrice, tutta italiana e antichissima, del triclinio romano, dove ci si sdraiava, si mangiava, si conversava, si oziava. Sistema modulare e aperto alle configurazioni più confortevoli, Let it be invita a una gestualità rilassata. Lo si può completare a piacere con mensole e contenitori che ne espandono le funzioni. È l’accogliente rifugio nel quale finalmente lasciare fuori casa ogni pensiero e ritrovare i propri tempi e ritmi. Un’autentica isola di benessere attrezzata di tutto ciò che serve. Informale e invitante anche nell’estetica leggera. La struttura e i soffici cuscini in piuma appaiono come sospesi su fasce di cuoio. Il piede, inaspettatamente arretrato rispetto allo spigolo, esalta la sensazione che le sedute galleggino nello spazio. La purezza del design si fonde con i dettagli preziosi. Le cuciture a vista di pelle e cuoio evocano le lavorazioni di nobili sellerie e finimenti. Rivestimenti della struttura e dei cuscini in Pelle Frau® del Color System, Nest, e Soul, anche abbinati a tessuto. In alternativa Cuoio Saddle / Saddle Extra abbinato a Pelle Frau® o tessuto. Mensole e piani bracciolo o schienale sono avvolti in Cuoio Saddle o Cuoio Saddle Extra. Telaio in trafila di alluminio con elementi di giunzione in acciaio verniciati nero. La struttura di schienale e braccioli, imbottiti in poliuretano espanso e ovatta poliestere, è in massello di pioppo e multistrato di betulla. Molleggio della seduta ottenuto con cinghie elastiche intrecciate. Cuscino del sedile imbottito in piuma d’oca e ovatta poliestere. Piedi in alluminio realizzati a stampo con finitura rhutenium o granigliato brunito.